laboratorio di progettazione coordinata e integrata

Angelo Verderosa

Architetto, laurea 1986 – UNI.NA 110 e lode Ordine Architetti Avellino n°228

Ha vinto il primo concorso di idee da studente del Corso di Composizione tenuto da Massimo Pica Ciamarra; poi 6 concorsi nazionali di idee, tra cui, più significativi, la nuova Biblioteca di Pistoia – con PCA int e la realizzazione di 110 alloggi ERP a Campagna – con Accanto srl .

Nel 2007 premio per il Progetto Integrato Abbazia del Goleto al Concorso Nazionale per Architetture realizzate INTRALUOGHI, nel 1994 premio e pubblicazione per il Municipio di Lioni al Concorso Nazionale OPERA PRIMA / Costruire in Laterizio, nel 1991 -per lo stesso Municipio- premio INARCH 1990; nel 1988 -per il progetto Un’Oasi Blu a Capri- premio nazionale WWF ITALIA.

Opere pubblicate in L’Architettura, Casabella, Costruire in Laterizio, Abitare, L’Arca, Chiesa Oggi, L’Architettura Naturale, d’Architettura, Area.

Con PCA int ha partecipato a numerosi concorsi di idee: Museo Archeologico sull’autostrada A3, Riqualificazione ex-Tabacchificio a Pontecagnano Faiano, Riqualificazione di Piazza Libertà nel Comune di Cormons, Riqualificazione edilizia ed urbanistica a Fisciano, Nuova sede dell’Alto Calore a Mercogliano, Nuovo edificio scolastico a Pistoia, Biblioteca nell’area ex Breda a Pistoia, Recupero Castello e Borgo di Quaglietta;
Dal 1996 ha portato avanti i cantieri di Recupero dei Borghi Medioevali della Terminio-Cervialto e della Biblioteca di Pistoia.

Ha pubblicato:
“Il recupero dell’architettura e del paesaggio in Irpinia / Manuale delle tecniche di intervento”,
De Angelis Editore, Avellino 2005 / prefazione di Massimo Pica Ciamarra;
scaricabile in download su http://verderosa.wordpress.com/

Attualmente è impegnato con PCA int nei cantieri di Recupero del Castello di Calabritto e del Music Hall a Castelvetere sul Calore.

Scrive di architettura e di comunicazione territoriale su numerosi blog e social network .